DONA ORA

Che valore dai alla tua vista?

novembre 2015
Una donna bianca in primo piano con le lenti che simulano la cataratta sugli occhi

La vista è il bene più prezioso che c’è, ma spesso la diamo per scontata e non ci rendiamo conto di quanto sia importante.

E’ difficile pensare che nel mondo ci siano 20 milioni di persone che sono inutilmente cieche per colpa della cataratta e che non possono permettersi di pagare l’operazione che può ridare loro la vista. E tu quanto saresti disposto a pagare per riavere la tua vista?

Ecco perchè abbiamo chiesto a tre volontari di sperimentare cosa significa vivere con la cataratta e trascorrere una giornata senza vedere il mondo che li circonda.

Guarda cosa è accaduto.

20 milioni
di persone sono cieche per la cataratta

“Venderei la mia casa se dovessi farlo“, “Qualsiasi cifra mi possa permettere di pagare“, “Migliaia, non penso di poter dare una cifra“. Così rispondono i nostri volontari dopo aver sperimentato quanto sia difficile vivere con la cataratta.

Ma per una giovane mamma come Laurinda dal Monzambico non è così semplice. E’ troppo povera per permettersi di pagare l’operazione di cataratta che può ridarle la vista.

“Vorrei poter essere curata e poter vedere, vedere i miei bambini.”

Una donazione di soli 30 euro può aiutare una mamma come Laurinda a vedere di nuovo. Tu puoi ridarle il Miracolo della Vista e farle rivedere i suoi bambini. Dona ora!

La tua donazione può aiutare a proteggere la vista

DONA ORA
sightsavers_news

L’OMS esorta a dare priorità alla salute degli occhi

L'OMS ha l'obiettivo di raggiungere un miliardo di persone in tutto il mondo che non hanno accesso ai servizi essenziali per la cura degli occhi.

settembre 2020
sightsavers_news

Salvare la vista in Senegal durante la crisi COVID-19

Nel corso della pandemia di COVID-19 senza gli sforzi del nostro personale medico, tantissime persone in Senegal avrebbero potuto perdere la vista per sempre.

settembre 2020
sightsavers_news

Isah è tornato a vedere

Isah era cieco a causa di una forma grave di tracoma. Grazie al cuore generoso di voi donatori, è tornato a vedere. Scopri come la sua vita è cambiata per sempre.

agosto 2020