DONA ORA
sightsavers_news

Allarme cecità: entro il 2050 potrebbe triplicarsi

agosto 2017
Una donna anziana sta guardando le dita del dottore in ospedale per verificare la sua vista

Sightsavers ha promesso che continuerà il suo impegno per eliminare la cecità evitabile dopo che alcuni ricercatori hanno rivelato che il numero di persone cieche nel mondo potrebbe triplicare nei prossimi 40 anni.

Secondo un recente studio pubblicato dalla rivista scientifica Lancet Global Health, senza l’incremento di aiuti economici e il miglioramento dell’accesso ai servizi per la cura degli occhi, i casi di cecità aumenteranno da 36 milioni a 115 milioni entro il 2050.

Lo studio afferma che il numero di persone che hanno perso la vista a causa di infezioni come il tracoma è diminuito negli ultimi anni. Tuttavia, c’è stato un incremento delle cause che portano alla cecità in relazione all’età e alle malattie croniche perché sempre più persone vivono più a lungo.

Imran Khan, responsabile globale direzione tecnica di Sightsavers, afferma: “L’impegno di Sightsavers e dei nostri partner internazionali ha contribuito a diminuire il numero di persone che sono diventate cieche a causa di infezioni.

“Tuttavia abbiamo notato un aumento di malattie come la cataratta, che è la principale causa di cecità e colpisce sopratutto le persone in età avanzata. Analogamente, stiamo vedendo un aumento dei casi di errore refrattivo non corretto, la principale causa di problemi della vista, che si può correggere con un paio di occhiali.”

Lo studio invita a investire meglio nelle cure, come le operazioni di cataratta, e a garantire che le persone abbiano accesso agli occhiali adeguati per correggere i problemi di vista.

Sightsavers continua a investire risorse in questi paesi, e lavora insieme ai suoi partner per migliorare il sistema sanitario e formare sempre più chirurghi e infermieri per garantire cure di qualità per la salute degli occhi.

I Paesi più poveri del mondo, come l’Asia o l’Africa subsahariana, sono quelli maggiormente colpiti

Vuoi saperne di più sul nostro lavoro?

Lotta alla cecità
Un uomo sta mostrando una provetta con delle mosche nere dentro
sightsavers_news

L’Uganda è sempre più vicina all’eliminazione della cecità dei fiumi

L'Uganda è sempre più vicina all'eliminazione della cecità dei fiumi: oltre un milione di persone sono libere dall’incubo di contrarre la malattia.

novembre 2017
Da sinistra: Bill Kendal, Izidine Hassane e Julia Strong di Sightsavers, hanno ricevuto il premio, lo condividono insieme a Massimo Maggio e Babar Qureshi di CBM.
sightsavers_news

Sightsavers vince un premio per il suo lavoro di lotta alla cecità

Sightsavers ha ricevuto il premio António Champalimaud per la Vista per il suo impegno nella prevenzione ed eliminazione della cecità.

settembre 2017
Il Ministro dell'istruzione del Senegal è accampagnato da ispettori sul cantiere di una residenza per studenti, portano il casco di protezione
sightsavers_news

Il Senegal e Sightsavers insieme per l’Educazione Inclusiva a scuola

Sightsavers e il Senegal stanno lavorando insieme per promuovere l'Educazione Inclusiva e dare ai bambini ciechi la possibilità di frequentare la scuola.

luglio 2017