DONA ORA
Sightsavers Reports

Gladys, eroina di tutti i giorni in Uganda

Gladys Atto è una talentuosa chirurga della cataratta che si è formata grazie al vostro aiuto

Gladys Atoo in her Doctor's uniform, smiles at the camera

Ci sono persone che con il loro lavoro fanno la differenza, come la differenza la fate anche voi donatori che con la vostra generosità rendete possibile la lotta contro la cecità.

In Uganda Gladys Atto è una di queste persone speciali che opera sul campo a stretto contatto con la sofferenza e la malattia.

Gladys è una talentuosa chirurga della cataratta che si è formata grazie al vostro aiuto. Un contributo fondamentale perchè uno dei maggiori ostacoli al miglioramento della salute degli occhi nei paesi in via di sviluppo è il fatto che mancano i medici, gli infermieri, il personale con una adeguata preparazione medica.

Per questo uno dei nostri obiettivi entro il 2018 era di formare nove nuovi chirurghi della cataratta e sette oftalmologi in Senegal, Guinea, Sud Sudan e Uganda e grazie a voi ci siamo riusciti.

"Se ti svegliassi e non potessi più vedere, la tua vita cambierebbe completamente"

Gladys l’abbiamo raggiunta al Moroto Hospital, dove è la prima e attualmente l’unica chirurga della cataratta. Esegue dalle venti alle trenta operazioni di cataratta al giorno, e il momento che lei preferisce è proprio quando le bende del paziente vengono rimosse e loro possono vedere di nuovo:

“La vista è il senso più importante”, dice Gladys. “Fidati di me, se ti svegliassi e non potessi più vedere, la tua vita cambierebbe completamente.”

Nella regione in cui lavora, c’è ancora pochissima conoscenza delle condizioni e delle cure per gli occhi e le persone sono spesso molto prudenti nel cercare aiuto.

Magari potrebbero essere felici di usare il collirio, ma non vogliono fare un intervento chirurgico. Eppure, questa è un’area in cui diventare ciechi ha sicuramente un impatto drammatico sulla vita di una persona.

Gladys indossa la maschera da chirurga prima della cataratta.

"Fin dalla mia infanzia ho sempre saputo che quello che volevo era diventare una dottoressa"

“La vita qui è davvero difficile, anche per chi ci vede”, dice Gladys. “E poiché il cibo scarseggia qui le donne lavorano di più. Sono le responsabili della costruzione della casa e della cura dei loro mariti e famiglie, quindi una donna che non può vedere sarà molto più svantaggiata di un uomo”.

Nonostante la fatica e le difficili sfide che deve affrontare, l’impegno di Gladys nel salvare la vista della gente è stimolante e lei è estremamente grata per il sostegno che le avete dato aiutandola a formarsi.

“Fin dalla mia infanzia ho sempre saputo che quello che volevo era diventare una dottoressa,” racconta con orgoglio, “mi piace vedere le persone migliorare, e anche quando non sto lavorando guardo negli occhi della gente, chiedendomi se hanno un problema. Grazie mille per avermi supportato con le donazioni e per avermi dato la possibilità di fare del mio meglio. Quando il paziente torna a vedere il giorno dopo, è così bello. È la sensazione più gratificante che una persona possa mai provare”.

Una sensazione che Gladis vuole condividere con voi perché sa bene che è possibile solo perché voi, con la vostra generosità lo avete permesso. Continuate a lottare contro la cecità. Continuate a salvare la vista.

"Quando il paziente torna a vedere, è così bello. E' la sensazione più gratificante che si possa provare"

Come faccio ad aiutare Gladys?

Vorrei fare una donazione
una tantum
di:

per operare un adulto di cataratta

per operare un bambino di cataratta

per donare un set di 31 strumenti da usare in sala operatoria

€0
€0
Seleziona il metodo di pagamento:

Leggi altre storie di speranza

Il Dottor Ndalela visita gli occhi di un bambino, mentre altre persone sono intorno a lui a guardare.
Sightsavers Reports

"Aiutami a salvare i bimbi dal tracoma"

"Sono il Dottor Ndalela, un medico oculista che lavora nella regione di Senanga, in Zambia. Vi racconto di come salvo i bambini dal tracoma grazie a voi".

Students from Gbendembu School in Sierra Leone.
Sightsavers Reports

"Tutti i bambini sono uguali"

In Sierra Leone ci sono bambini con disabilità pieni di speranza perchè ora possono studiare insieme ai loro compagni e sono trattati come tutti gli altri

Sightsavers Reports

La storia di Asha

Asha ha sei anni e viene dal Mozambico. La piccola è molto sfortunata perchè ha la cataratta a entrambi gli occhi, ma per fortuna crede nei miracoli...