DONA ORA

La nostra storia

La visione di Sightsavers è quella di un mondo in cui nessuno sia cieco per cause evitabili e dove le persone con disabilità visive siano parte attiva della società.

Una donna tiene le mani sul viso e sorride.

I nostri fondatori, Sir John and Lady Jean Wilson

Leggi la loro storia

Oltre 65 anni di storia

Oxford University.

1931

John Wilson, all’epoca, diventa cieco a causa di un’esplosione durante una lezione di chimica a scuola. Nel decennio successivo continua a studiare legge all’Università di Oxford e ottiene un lavoro all’Istituto Nazionale per i Ciechi.

A young boy in India in the 1940s.

1946

A young boy in India in the 1940s.
John intraprende un viaggio di nove mesi in Africa e nel Medio Oriente, ed è scioccato dalla portata della cecità e dalle condizioni in cui si trovano a vivere le persone cieche. Al suo ritorno nel Regno Unito è determinato a fare qualcosa al riguardo.
A photo exhibition from the 1950s showing Sightsavers' original name, the British Empire Society for the Blind.

1950

Fonda la Società Britannica per i Ciechi, il nome originario di Sightsavers. Nel suo primo anno di vita, contribuisce a dare vita a organizzazioni nazionali per le persone cieche in sei paesi nel mondo, focalizzandosi su istruzione, riabilitazione e welfare.

A doctor examines a girl's eyes in India in the 1950s.

1957

A doctor examines a girl's eyes in India in the 1950s.
L'organizzazione cambia nome in Comunità per i Ciechi (Commonwealth Society for the Blind) e, un anno più tardi, riceve il riconoscimento dalla Regina diventando la Regia Comunità per i Ciechi (Royal Commonwealth Society for the Blind).
A team of climbers with visual impairments rest after reaching the top of Mount Kilimanjaro in 1969.

1969

Una squadra del Royal Commonwealth Society for the Blind scala il Monte Kilimangiaro, accompagnata da sette uomini ciechi provenienti da Kenya, Uganda e Tanzania. L’obiettivo è incoraggiare i bambini ciechi ad andare a scuola dimostrando loro quello che possono realizzare. Questo evento rappresenta il primo progetto di educazione inclusiva di Sightsavers.

The Queen visiting Sightsavers' office in 1971.

1971

The Queen visiting Sightsavers' office in 1971.
L'organizzazione si trasferisce da Londra a Haywards Heath, nel West Sussex. La Regina partecipa alla cerimonia e inaugura ufficialmente il nuovo edificio chiamato Commonwealth House.
Blue Peter's Sight Savers appeal.

1986

Il programma televisivo per bambini “Blu Peter” lancia il suo appello “Sight Savers” (Salvatori della vista), raccogliendo oltre 2 milioni di sterline per le cure oculistiche in Africa. La Royal Commonwealth Society for the Blind successivamente adotterà il nome Sightsavers.

A man and a large group of children smiling and looking at the camera.

2007

A man and a large group of children smiling and looking at the camera.
Sightsavers fonda in Italia l'associazione Sightsavers International Italia Onlus, aprendo l'ufficio di raccolta a fondi a Milano.
Sightsavers CEO Caroline Harper with Under Secretary of State Lynne Featherstone and Paralympian Ben Quilter.

2013

Sightsavers lancia la sua prima campagna di policy, Put Us in the Picture, e fa appello affinchè lo sviluppo globale includa le persone con disabilità.

A community worker from Sightsavers' NTDs campaign.

2017

A community worker from Sightsavers' NTDs campaign.
A Dicembre Sightsaves celebra la distribuzione del miliardesimo trattamento per combattere le Malattie Tropicali Neglette. In media, vengono distribuiti quasi 5 trattamenti al secondo.

Vuoi saperne di più sul nostro lavoro?

Sightsavers e la salute degli occhi