DONA ORA

Gli occhi

I nostri occhi sono responsabili dei quattro quinti di tutte le informazioni che il nostro cervello riceve. Scopri di più su come funziona la nostra vista.

A boy covers one of his eyes during a sight test.

Come funzionano gli occhi

Le immagini che vediamo sono costituite dalla luce riflessa dagli oggetti che guardiamo. Questa luce entra nell’occhio attraverso la cornea, che agisce come una finestra davanti all’occhio. La quantità di luce che entra nell’occhio è controllata dalla pupilla che è circondata dall’iride – la parte colorata dell’occhio.

Poichè la parte anteriore dell’occhio è curva, essa converge la luce creando un’immagine capovolta sulla retina. Il cervello alla fine gira l’immagine nel senso corretto.

La retina è una parte complessa dell’occhio e ha la funzione di trasformare la luce in segnali di immagine che il cervello può comprendere. Solo la parte posteriore dell’occhio è sensibile alla luce: questa parte della retina è approssimativamente delle dimensioni di una moneta da dieci centesimi ed è composta da cellule fotosensibili chiamate bastoncelli e coni.

I coni sono le cellule responsabili della visione diurna. Esistoni tre tipi di coni, ciascuno dei quali è sensibile a differenti lunghezze d’onda di luce: rossa, verde e blu. I coni ci permettono di vedere le immagini a colori e i dettagli. I bastoncelli sono responsabili della visione notturna. Sono sensibili alla luce ma non ai colori. Al buio, infatti, i coni non funzionano.

A diagram showing the parts of the eye, including the cornea, lens, iris and ciliary muscle at the front of the eye, plus the aqueous humour. At the rear, it shows the sclera, choroid, retina and optic nerve. The vitreous humour is in the centre.

Come vediamo le immagini?

Il cristallino è un organo trasparente a forma di disco che aiuta a mettere a fuoco la luce sulla retina. Lo può fare perché è regolabile e utilizza un muscolo chiamato muscolo ciliare per cambiare forma e aiutarci a mettere a fuoco gli oggetti a diverse distanze. La messa a fuoco automatica della lente è una reazione riflessa e non è controllata dal cervello.

Una volta che l’immagine è chiaramente focalizzata sulla parte sensibile della retina, l’energia nella luce che compone quell’immagine crea un segnale elettrico. Gli impulsi nervosi possono quindi portare le informazioni relative a quella immagine al cervello attraverso il nervo ottico.

Altre parti dell’occhio includono l’umor acqueo, un liquido contenuto nella camera anteriore della cornea, e l’umor vitreo, una massa gelatinosa che è lo spazio compreso tra il cristallino e la retina. La sclera è la parte bianca dell’occhio che forma uno strato esterno che protegge tutto l’interno, mentre la coroide è lo strato intermedio dell’occhio tra la retina e la sclera. È composto da strati di vasi sanguigni che nutrono il retro dell’occhio.

An eye screening worker shines a light into a boy's eyes to check for eye problems.

I problemi agli occhi più comuni

Gli errori refrattivi sono disturbi visivi causati da irregolarità nella forma dell’occhio. Questo rende difficile la messa a fuoco delle immagini e la visione risulta sfocata o limitata.

La miopia e l’ipermetropia sono disturbi comuni della vista, entrambi causati dal fatto che la cornea e il cristallino non si focalizzano correttamente sulla retina. La miopia si verifica quando il bulbo oculare è allungato o la lente è troppo spessa, ragione per cui l’immagine si focalizza davanti alla retina. L’ipermetropia si presenta quando l’occhio è troppo corto o la lente troppo sottile, e così l’immagine si focalizza dietro alla retina. In entrambi i casi vengono prescritti occhiali da vista specifici per migliorare la visione da lontano e da vicino.

Ci sono altri disturbi visivi e malattie degli occhi che non sono così facili da correggere, tra cui la cataratta e le malattie tropicali neglette come il tracoma e la cecità dei fiumi: queste malattie possono portare alla cecità se non curate in tempo.

42%
dei problemi di vista sono causati da un errore refrattivo
124 milioni
di persone hanno bisogno di occhiali da vista
517 milioni
di persone non ci vedono da vicino a causa dell'età

Cosa facciamo

Da oltre 60 anni Sightsavers lavora con i suoi partner locali per prevenire o curare queste e altre cause di cecità evitabile che colpiscono centinaia di milioni di persone nei Paesi in via di sviluppo. Non solo distribuiamo le medicine e effettuiamo operazioni per ridare la vista, ma rafforziamo anche i sistemi sanitari per permettere alle persone di accedere ai servizi per la salute degli occhi, alle medicine e alle operazioni di cui hanno bisogno, nel futuro.

Scopri di più su cosa facciamo e sostieni con una donazione il lavoro di Sightsavers per ridare la vista alle persone.

La tua donazione può aiutarci a ridare la vista

DONA ADESSO

Scopri di più sugli occhi

A man has his eyes checked for trachoma in Ghana.

Che cos'è la cataratta?

È l’opacizzazione del cristallino, dovuta ad un accumulo di proteine, che nel tempo rende la vista sempre più offuscata e porta alla cecità.

Trichiasis patient Edisa Nalubanga has her bandages removed after surgery.

Che cos’è il tracoma?

Il tracoma, una delle malattie tropicali neglette, è la principale causa di cecità provocata da un'infezione nel mondo. Si può facilmente prevenire o curare.

16-year-old Mohammed from Zanzibar is measured for spectacles.

Che cosa sono gli errori refrattivi?

L’errore refrattivo è causato da irregolarità nella forma dell’occhio. Vogliamo migliorare l'accesso all'assistenza sanitaria globale così da poterlo curare

Scopri le altre malattie che aiutiamo a combattere

Proteggere la vista