DONA ORA
Sightsavers Reports

I nostri dottori: Miracoli in azione

luglio 2018
Madalitso in primo piano sta visitando una paziente.

Aiuta i dottori a portare il Miracolo della vista

DONA ADESSO

Ci sono persone speciali che lavorano con passione, senza risparmiarsi, e lottano contro le malattie e l’emarginazione, portando felicità e salvezza ovunque vadano.

Sono persone capaci di fare miracoli.

Il Dottor Gerald Msukwa e Madalitso Nyangulu, un chirurgo e un infermiere oftalmico formati da Sightsavers, sono fra queste.

Solo otto chirurghi per una popolazione di oltre 14 milioni di persone in Malawi

Sono determinati nella loro missione di sconfiggere la cataratta e salvare persone dal buio della cecità, di contribuire a realizzare un sistema sanitario strutturato di oculistica nei loro paesi.

Il Dottor Msukwa è il medico che ha eseguito con successo l’operazione di cataratta dal vivo di Winesi all’inizio dell’ambizioso progetto Milioni di Miracoli.

Nonostante abbia una agenda serratissima, sta lavorando duramente per riuscire a portare in Malawi altri chirurghi oftalmici esperti.

“Le sfide sono enormi”, afferma Gerald. “Al momento ci sono solo otto chirurghi in Malawi per una popolazione di oltre 14 milioni di persone, e io sono l’unico specialista pediatrico. Oltre ai miei pazienti adulti, opero più di 400 bambini ogni anno, ma questa è solo la punta dell’iceberg. La gente sta diventando cieca per cause curabili e noi abbiamo un disperato bisogno di realizzare un numero ancora maggiore di operazioni agli occhi”.

Il dottor Gerald ha creato l’unità oculistica del Queen Elizabeth Hospital e si batte perché ancora più chirurghi seguano il suo esempio.

“Sto cercando di trovare il modo per far sì che i medici restino qui quando si specializzano, dice con convinzione, e non mi fermerò fino a quando non succederà.”

"Vado dove vivono i pazienti, non fino a dove un veicolo può arrivare"

Madalitso, invece è un infermiere oftalmico, l’unico a coprire un’area popolata da ben 45.000 persone e, oltre a condurre regolarmente i campi visite nei villaggi, lavora quattro giorni alla settimana presso l’ospedale locale.

Nonostante l’enorme mole di fatica è molto gratificato e felice del suo lavoro. “È bello festeggiare, nel tuo cuore, qualcuno che prima era cieco, ma poi ha recuperato la vista,” dice con tono entusiasta, “Mi fa sentire bene sapere che io ho contribuito a tutto questo”.

Il suo non è certo un lavoro facile anche perché spesso è impossibile raggiungere i villaggi dove hanno bisogno di lui. “Vado nei luoghi più remoti, anche se una macchina o una bici non possono arrivarci e devo camminare. Vado dove vivono i pazienti, non fino a dove un veicolo può arrivare”, continua convinto della necessità della sua presenza a fianco dei malati in ogni luogo.

Per raggiungere e visitare Winesi ha compiuto un lungo e faticoso viaggio per raggiungere il suo villaggio. Si è arrampicato su ripide colline, ha attraversato ettari di terreni agricoli e ha guadato un fiume pericoloso.

Ma queste fatiche erano nulla rispetto all’obiettivo del suo viaggio: sconfiggere la cataratta e salvare la vista di Winesi.

Grazie per il vostro sostegno!

Nelle loro mani ci sono i vostri miracoli, perchè noi non ci fermeremo ma potremo farlo solo grazie a voi! Con €105 puoi aiutare il dottor Gerald ad operare di cataratta un bambino, e con €35 una mamma o un papà.

Regala ora il Miracolo della vista!

Madalitso mentre attraversa il fiume.

"Vado nei luoghi più remoti, anche se una macchina o una bici non possono arrivarci e devo camminare"

Madalitso mentre attraversa il fiume.

Regala anche tu il Miracolo della vista

DONA ADESSO