DONA ORA

Dove finisce la strada inizia il tracoma

Dalla siccità ai cicloni, in Zimbabwe le condizioni meteorologiche estreme rendendo più difficile raggiungere le comunità più isolate.

Senior programmes lead in Zimbabwe, Peter Bare, stands next to a flooded road.

In Zimbabwe le estreme condizioni metereologiche rendono più difficile raggiungere le comunità più isolate che hanno bisogno delle cure per il tracoma.

Durante la stagione secca con la scarissima disponibilità d’acqua, l’ambiente diventa un luogo ideale per la trasmissione del tracoma. La malattia si diffonde più facilmente dove c’è mancanza d’acqua e scarsa igiene. Inoltre a causa del cambiamento climatico i periodi di siccità sono sempre più lunghi: il 2020 è stato uno degli anni più secchi mai registrati.

In Zimbabwe si dice che “dove finisce la strada… inizia il tracoma“, perché l’infezione tende a colpire le comunità che risiedono nelle zone più remote e difficili da raggiungere, dove le strade sono in cattive condizioni. Quando arriva la stagione delle piogge poi, la situazione diventa ancora più pericolosa: le improvvise inondazioni possono spazzare via completamente le case e distruggere le strade isolando ancora di più le comunità.

Peter Bare, Responsabile Sightsavers del Programma per eliminare il tracoma in Zimbabwe, ci racconta le sfide quotidiane che deve affrontare per raggiungere il suo obiettivo: salvare la vista di migliaia di bambini, mamme e papà. Guarda il video!

Peter Bare è uno dei nostri operatori che ha incontrato il piccolo Bretty, un bambino di sei anni malato di tracoma. Leggi la sua storia

“Dopo oltre 100 km di strada sterrata, siamo arrivati in questo piccolissimo villaggio dove ho incontrato Bretty” ci racconta Peter. ” Mi si stringeva il cuore ogni volta che lo vedevo alzare gli occhi al cielo per guardare il sole. La luce gli provocava un dolore acuto e gli faceva male agli occhi. Sono davvero tanti i bambini come Bretty che oggi hanno bisogno d’aiuto aiuto per non diventare ciechi. C’è bisogno dell’aiuto urgente di tutti.”

Il nostro straordinario progetto per cancellare il tracoma entro il 2025 da tutti i paesi colpiti da questo flagello, è attivo anche in Zimbabwe. Nonostante le sfide che le condizioni meteorologiche estreme comportano, sappiamo di avere i programmi, le attrezzature e il personale medico adatto per eliminare per sempre questa orribile infezione. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno ora sono persone come te dalla nostra parte!

Continua a combattere il tracoma assieme a noi. Tu puoi cambiare per sempre la storia dell’umanità e portare la salvezza ai bambini, alle mamme, ai papà che rischiano di perdere la vista.

"Grazie al tuo aiuto tantissimi bambini potranno essere salvati dal buio della cecità"

Aiuta tanti bambini come Bretty

Vorrei fare una donazione
una tantum
di:

per distribuire l'antibiotico e curare 200 bambini dal tracoma

per operare di tracoma un bambino come Bretty

per proteggere dal tracoma un'intera comunità

€0
€0
Seleziona il metodo di pagamento: