DONA ORA

Combattiamo la cecità e lavoriamo per i diritti delle persone con disabilità

Il 75% della cecità si può prevenire o curare

Scopri come aiutarci
Lubasi in primo piano con le mosche sugli occhi.

Ci hai visto in TV?

Tu puoi salvare un bambino dalla cecità e cambiare per sempre la sua vita!

Scopri come puoi aiutare

Scopri come fare la tua donazione

Scegli come donare
Primo piano di una bambina.

Ti lascio la luce

C’è un percorso d’amore che solo tu puoi scegliere di fare. Scrivi la tua lettera al futuro con un lascito

La strada da percorrere

Lavoriamo in oltre 30 paesi

Lavoriamo in collaborazione con le comunità locali, i governi e altre organizzazioni per prevenire la cecità evitabile in alcuni dei paesi più poveri del mondo.

Tra le attività che svolgiamo in questi paesi, distribuiamo farmaci per prevenire le malattie che portano alla cecità, realizziamo operazioni e visite agli occhi, rafforziamo i sistemi sanitari e diamo voce alle persone con disabilità.

I nostri principali uffici si trovano in Italia, Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti ed Emirati Arabi Uniti, e abbiamo inoltre uffici regionali in Senegal, Kenya e India.

Scopri di più su dove lavoriamo.

La tua donazione può salvare un bambino dalla cecità

DONA ORA

Come facciamo la differenza

Nalukena è insieme a due suoi amici e sorridono felici.
sightsavers_news

Desio rinnova il suo impegno nella lotta alla cecità evitabile

Desio ha scelto di sostenere di nuovo Sightsavers Italia permettendo di salvare la vista di decine di migliaia di persone nei Paesi più poveri del mondo.

maggio 2020
Givemore visita un gruppo di bambini in fila.
sightsavers_news

Il programma per le malattie tropicali neglette per combattere COVID-19 in Africa

Uno dei programmi sulle malattie tropicali neglette di Sightsavers potrebbe svolgere un ruolo importante nella mitigazione dell'impatto di COVID-19 in Africa.

maggio 2020
primo piano di Raina.
Sightsavers Reports

La storia di Raina

Raina è una mamma che rischia di perdere la vista a causa della cecità dei fiumi. In occasione delle Festa della Mamma salvala oggi da questo terribile destino.

Rimani aggiornato