DONA ORA
sightsavers_news

Uganda: gli esami della vista diventano gratuiti per gli anziani

luglio 2018
Una persona anziana si fa pulire l'occhio destro da un infermiere oftalmico

Con l’aiuto del governo ugandese è stata lanciata una nuova iniziativa per visitare le persone anziane per eventuali malattie degli occhi e perdita della vista.

Le persone con più di 65 anni possono ora sottoporsi ad un esame della vista gratuito mentre riscuotono la pensione. Se necessario, vengono segnalati per un intervento chirurgico o vengono loro date le medicine per curare malattie come il tracoma o la cataratta.

L’iniziativa, lanciata a fine Maggio, è frutto di una collaborazione tra organizzazioni internazionali tra cui Sightsavers, altri enti per lo sviluppo e il programma Expanding Social Protection (ESP) del governo ugandese. Si rivolge agli ultrasessantenni poiché questa fascia d’età è stata identificata come la più a rischio di problemi agli occhi.

Johnson Ngorok, Direttore di Sightsavers in Uganda, ha dichiarato: “Questa collaborazione ha offerto un’opportunità unica per raggiungere la parte della popolazione ugandese più a rischio di problemi agli occhi. Con il sostegno di Sightsavers, migliaia di persone hanno avuto accesso alle operazioni chirurgiche e le loro vite sono cambiate.”

Il programma ESP del governo ugandese è in corso dal 2010 attraverso il Ministero della Parità, del Lavoro e dello Sviluppo Sociale, con il sostegno di UKAID e Irish Aid. Nell’ambito del programma, il governo vuole ridurre la povertà legata all’invecchiamento garantendo una pensione sociale, chiamata sovvenzione per i cittadini anziani, alle persone di 65 anni e oltre (oppure 60 e oltre nella regione di Karamoja, l’area più povera dell’Uganda).

Il responsabile del programma ESP, Stephen Kasaija, ha dichiarato: “Siamo consapevoli che varie forme di disabilità impediscono l’accesso e il pieno beneficio di programmi come la sovvenzione per i cittadini anziani. Le nostre persone di riferimento sono altamente vulnerabili alle conseguenze della disabilità. Ecco perché il programma ESP sta esplorando le partnership possibili e sta collegando i nostri beneficiari ai servizi che affrontano le problematiche della disabilità. In questo modo non solo miglioriamo il loro benessere, ma miglioriamo anche l’accesso e l’impatto delle nostre sovvenzioni.”

Un gruppo di bambini sorridenti

Il nostro lavoro in Uganda

Sightsavers lavora in Uganda dal 1954 per portare cure oculistiche, combattere malattie che portano alla cecità e promuovere l'inclusione sociale.

Vuoi saperne di più sul nostro lavoro?

Come proteggiamo la vista
Gladys Atoo in her Doctor's uniform, smiles at the camera
Sightsavers Reports

La storia di Gladys

Gladys Atto è una talentuosa chirurga della cataratta che si è formata con il vostro aiuto. Il momento più bello per lei è quando un paziente torna a vedere

febbraio 2019
Un uomo sta catturando delle larve di mosche nere
sightsavers_news

L'Uganda è vicina all'eliminazione della cecità dei fiumi

Circa quattro milioni di persone in Uganda sono ora libere dalla cecità dei fiumi e il Paese è ad un passo dall’eliminazione definitiva della malattia.

novembre 2018

Proteggi Adoc e Obali dalla cecità dei fiumi

I piccoli vivono nel villaggio dove quasi vent'anni fa la loro nonna Ayenyo perse la vista a causa della cecità dei fiumi. Tu puoi cambiare il loro destino

agosto 2018

Rimani aggiornato sul nostro lavoro