DONA ORA

Etiopia

Più di 69 milioni di persone in Etiopia vivono in aree endemiche del tracoma: è il tasso più alto di qualsiasi altro paese al mondo.

Il lavoro di Sightsavers in Etiopia si concentra sul trattamento e la prevenzione del tracoma, una malattia degli occhi infettiva che può causare cecità.

Nel 2012, abbiamo monitorato i casi di tracoma in Etiopia come parte del Global Trachoma Mapping Project. I dati raccolti hanno dimostrato che la malattia era un problema di salute pubblica nel 90% dei distretti: dei 99,4 milioni di persone che vivono nel paese, più di 75 milioni vivono in aree endemiche del tracoma, il più tasso alto di qualsiasi altro paese al mondo.

Il numero di persone che hanno urgentemente bisogno di un intervento chirurgico alle palpebre per prevenire la cecità da trichiasi (trachoma avanzato) è più di 693.000, di nuovo il tasso più alto di qualsiasi paese in tutto il mondo. Per far fronte a ciò, Sightsavers sta contribuendo a implementare la strategia SAFE dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che mira a fermare la diffusione del tracoma attraverso interventi chirurgici, antibiotici, lavaggio del viso e miglioramenti ambientali.

Nel 2019 abbiamo contribuito a distribuire 15,2 milioni di trattamenti antibiotici per il tracoma nel paese. In Etiopia abbiamo anche diretto il progetto School Health Integrated Programming (SHIP) che nel corso del 2016 ha aiutato  gli alunni con problemi di salute come una cattiva visione e infezioni da vermi e ha ci ha permesso di distribuire occhiali e trattamenti dove necessario. In totale 52.000 bambini hanno ricevuto farmaci per la sverminazione. 

Focus

Totale popolazione
  • 102.4 milioni

  • Ci occupiamo di :
  • Tracoma
  • Vermi intestinali

  • I nostri programmi
  • SAFE: controllo del tracoma
  • Un miliardo di trattamenti
  • Progetto Tropical Data

  • Non credevo che il dolore del tracoma potesse scomparire dopo 20 minuti di operazione. Ora la mia speranza è tornata!
    Rahel, del distretto di Raya Alamata

    Come facciamo la differenza in Etiopia

    Suor Habiba Shemsu lavora nel settore oculistico nel distretto sud-ovest di Arba Minch, e spesso cammina otto ore al giorno per andare al lavoro. Eppure lei dice che ne vale la pena per contribuire a salvare la vista nell’Africa rurale.

    La tua donazione può salvare la vista di un bambino

    DONA ADESSO

    Altre storie dall’Africa

    sightsavers_news

    Un'arma in più per sconfiggere il tracoma

    Il tracoma è un'infezione che porta alla cecità fra indicibili tormenti. Il nostro grande sogno è eliminarlo per sempre e ora abbiamo un'arma in più. Scopri quale!

    febbraio 2021
    Primo piano di un medico con le lenti speciali per operare in sicurezza.
    sightsavers_news

    Proteggere medici e malati dalla pandemia

    Durante la pandemia abbiamo dovuto trovare dei metodi alternativi per riuscire a riprendere in sicurezza le visite e le operazioni agli occhi. Scopri come abbiamo fatto!

    febbraio 2021
    A man and a woman stand outside before beginning surveys for the Onchocerciaisis Elimination Mapping project.

    Mappare la cecità dei fiumi in Mozambico

    Abbiamo incontrato Clécio e Silvia, il dinamico duo che sta aiutando a mappare la cecità dei fiumi in Mozambico. Scopri di più sul loro incredibile lavoro!

    Salviamo la vista in oltre 30 paesi del mondo

    Dove lavoriamo