DONA ORA

Salvare la vista in Senegal durante la crisi COVID-19

settembre 2020

Senza gli incredibili sforzi del nostro personale medico, tantissime persone in Senegal avrebbero perso la vista durante la crisi COVID-19 a causa della trichiasi, lo stato più avanzato del tracoma.

In molti paesi in cui Sightsavers è presente, durante la pandemia COVID-19, si è resa inevitabile la sospensione del lavoro per la lotta alle malattie tropicali neglette come il tracoma. A causa del distanziamento sociale, le normali attività come la distribuzione di farmaci per proteggere intere comunità dal tracoma e il trasferimento di persone affette da trichiasi, lo stato più avanzato del tracoma, nei centri per essere sottoposte all’intervento chirurgico, sono molto difficili da svolgere in sicurezza. Tuttavia i pazienti che soffrono a causa della trichiasi, hanno bisogno urgente di aiuto anche durante questo periodo di emergenza: senza un intervento chirurgico possono perdere la vista per sempre. Dov’è stato possibile farlo, seguendo le direttive sanitarie del paese e dell’OMS, il personale medico formato da Sightsavers, come il chirurgo oftalmico Babacar, ha continuato con il suo lavoro salvando così la vista di centinaia di persone.

Babacar è il chirurgo oftalmico di riferimento nel villaggio di Thiawene in Senegal. Durante il periodo di lockdown imposto nel paese, Babacar ha continuato ad eseguire interventi chirurgici in sicurezza. Lui si occupa della cura degli occhi da quando si è laureato alla scuola per infermieri nel 2005 e dal 2011 esegue interventi chirurgici agli occhi. “Mio fratello maggiore era un infermiere e un chirurgo. Era un medico molto apprezzato nelle comunità dove prestava servizio” ci racconta Babacar. “Non appena ho finito la mia formazione, sono andato da lui per fare il mio tirocinio. Ed è stato durante questo periodo che ho iniziato ad amare la cura degli occhi“. Ma poco dopo, il fratello di Babacar è mancato. Da quel momento ha deciso di dedicare la sua vita professionale alla salute degli occhi. Questo sarebbe stato il modo migliore per ricordare suo fratello.

Oumou sits with two children outside on a bench, all three are smiling.

Il nostro lavoro in Senegal

Sightsavers lavora in Senegal dal 2001 per prevenire la cecità evitabile e assicurarsi che i servizi di assistenza oculistica siano disponibili per tutti coloro che ne hanno bisogno.

Scopri di più
Babacar performs surgery wearing protective equipment on a trachoma patient.
Babacar esegue un intervento chirurgico di trichiasi in modo sicuro durante la pandemia COVID-19.

"Ogni volta che restituisco la vista ad un paziente, provo una grande gioia"

A causa della pandemia il team medico di Babacar ha dovuto adattare il lavoro quotidiano per proteggere i pazienti. Babacar ha dovuto trovare delle soluzioni per rispettare le restrizioni generali, simili a quelle in atto in tutto il mondo: distanziamento sociale, la sospensione dei viaggi tra i dipartimenti e tra regioni, limitazione delle persone nelle moschee, divieto di riunirsi in gruppo, coprifuoco dalle 23:00 alle 05:00 ed evitare qualsisi tipo di contatto fisico non essenziale. Inoltre il centro medico dove lavora Babacar, ha limitato il numero di visiste ed ha ridotto gli interventi chirurgici ad una sola sessione settimanale. Queste limitazioni hanno comportato un aumento dei tempi di attesa per i pazienti, ma hanno contribuito a ridurre al minimo il rischio di contagio tra i pazienti e il personale medico. Prima della pandemia Babacar si recava anche nelle comunità più remote per curare le persone che non potevano raggiungere facilmente la clinica. Ma a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, questo non è più stato possibile e così molte delle persone non hanno potuto ricevere le cure di cui avevano bisogno. Oltre a limitare il numero di appuntamenti, il team di Babacar ha rapidamente messo in atto ulteriori misure igieniche all’interno della struttura sanitaria. Come ci spiega Babacar: “ci assicuriamo che i pazienti si lavino bene le mani con acqua pulita e sapone o che usino il gel disinfettante e indossino le mascherine e le stesse indicazioni valgono anche per gli operatori sanitari.”

Le chiusure potrebbero aumentare i rischi legati a COVID-19

Durante il mese di maggio, Babacar ha eseguito 576 visite ed effettuato 36 operazioni di trichiasi. Mentre alcuni potrebbero pensare che i centri sanitari non dovrebbero restare aperti durante una pandemia globale, Babacar ci ha spiegato che secondo lui tenerli completamente chiusi, potrebbe costituire una minaccia maggiore. Ritiene che la chiusura dei centri di salute potrebbe aumentare la diffusione del coronavirus: “se le persone vengono respinte, non si fideranno più degli operatori sanitari e andranno dai guaritori tradizionali, il che potrebbe complicare il loro stato di salute e aumentare la diffusione del COVID-19″.

In Senegal l’eliminazione del tracoma come problema di salute pubblica è un obiettivo di Sightsavers per i prossimi anni. Babacar teme che i costi aggiuntivi derivati dalle misure di protezione COVID-19 e la diffidenza di alcune persone di recarsi nelle strutture sanitarie, potrebbero posticipare la data di eliminazione del tracoma. Tuttavia, è convinto che le comunicazioni ufficiali relative alla pandemia globale possano raggiungere i villaggi in cui le malattie si diffondono facilmente a causa del limitato accesso all’acqua pulita e a dignitosi servizi igienico-sanitari. Le comunicazioni che riguardano COVID-19 potrebbero persino “aiutare a ridurre il rischio di infezioni come il tracoma che è facilmente trasmissibile” ipotizza Babacar.

Scopri il nostro programma per sconfiggere il tracoma

Ferma il tracoma per sempre
Una bambina a scuola con i suoi compagni.
sightsavers_news

L'OCCITANE en Provence regala il futuro a tantissimi bambini indiani

Con i suoi cofanetti natalizi, L'OCCITANE ha scelto di aiutare i bambini di Jalpaiguri, in India, affinché ricevano le visite e le cure di cui hanno bisogno.

ottobre 2020
An eye surgeon examines a woman's eyes to check for signs of trachoma.
sightsavers_news

Vincere il tracoma. Insieme

Dall'OMS arriva una bellissima notizia: si è ridotto del 76% il numero di persone che devono essere operate di tracoma avanzato, l'infezione che porta alla cecità.

ottobre 2020
sightsavers_news

#GuardaComeVedo: una nuova sfida per salvare la vista!

Partecipa anche tu alla nuova inziativa social in partnership con GrandVision Italia per salvare la vista nei Paesi più poveri del mondo.

ottobre 2020