DONA ORA

Uganda

L’obiettivo di Sightsavers in Uganda è di rafforzare i sistemi sanitari locali, promuovere l’inclusione sociale e combattere le malattie tropicali neglette. Nel 2016 abbiamo distribuito 270.000 trattamenti contro queste malattie e supportato quasi 10.000 operazioni che salvano la vista.

Il nostro lavoro in Uganda

Sightsavers, una volta conosciuta come Royal Commonwealth Society for the Blind, ha cominciato a lavorare in Uganda nel 1954. I suoi primi programmi miravano a controllare la cecità dei fiumi, una malattia tropicale negletta, e offrire riabilitazione a coloro la cui vista non poteva essere salvata.

Nel 1994 Sightsavers ha aperto il suo ufficio in Uganda a Kampala, e l’anno successivo ha iniziato a lavorare per aiutare i bambini ciechi o ipovedenti a frequentare la scuola tradizionale insieme ai bambini che ci vedono. Dal 2010 il nostro obiettivo strategico è di rafforzare i sistemi sanitari locali, promuovere l’inclusione sociale e combattere le malattie tropicali neglette.

L’Uganda è anche sede del nostro premiato progetto Connecting the Dots, che offre formazione professionale ai giovani con disabilità e li aiuta a trovare lavoro e sostenersi finanziariamente. Il progetto ha trasformato l’atteggiamento nei confronti della disabilità e dimostra ai potenziali datori di lavoro come possa essere un vantaggio assumere  persone con disabilità.

Simon Peter with his students.

Come facciamo la differenza

Simon Peter è stato un bambino soldato, e proprio un proiettile lo ha reso cieco all’età di 11 anni. Dopo anni di intensa sofferenza, il programma Connecting the Dots di Sightsavers in Uganda lo ha aiutato a formarsi per diventare un insegnante di lavoro a maglia. Il programma gli ha permesso di riguadagnare la sua indipendenza e di cambiare la sua attitudine nei confronti della disabilità: oggi ha un lavoro a tempo pieno e insegna agli studenti presso un istituto di formazione professionale, e può occuparsi di sua moglie e del loro bimbo di 10 mesi.

La tua donazione potrebbe aiutare a salvare la vista

DONA ORA

Scopri di più sul nostro lavoro

Due fratellini con il volto sporco e pieno di mosche negli occhi guardano la fotocamera.

Tu fai la differenza contro il tracoma

Inutu, Sililo e Maimbolwa sono tre fratellini di uno sperduto e povero villaggio dello Zambia. I piccoli soffrono le pene dell’inferno a causa del tracoma.

Una bambina sta guardando davanti a sè.
Sightsavers Reports

La storia di Muslima

Muslima è una bella bimba del Bangladesh di 8 anni con la cataratta. I nostri donatori hanno scritto un miracolo nella sua vita e le hanno regalato la vista

Un uomo sta mostrando una provetta con delle mosche nere dentro
sightsavers_news

L’Uganda è sempre più vicina all’eliminazione della cecità dei fiumi

L'Uganda è sempre più vicina all'eliminazione della cecità dei fiumi: oltre un milione di persone sono libere dall’incubo di contrarre la malattia.

Salviamo la vista in 30 paesi nel mondo

Dove lavoriamo